La letteratura sul design grafico e il marketing offrono le più disparate definizioni di “immagine coordinata”.



Spesso si concentra su elementi meramente grafici senza considerare nel complesso l’indissolubile collegamento fra l’identità aziendale e la sua definizione grafico-visuale. L’immagine coordinata dipende direttamente dalla Brand Identity ed è l’unione di elementi visuali e non che definiscono la percezione e la considerazione dell’azienda nella mente dei consumatori. Si definisce coordinata nel momento in cui tutte le manifestazioni comunicative risultano coerenti. A seconda della dimensione dell’organizzazione e della diffusione aziendale, è bene considerare che a livello operativo servirà operare nel restyling visual di elementi pratici quali marchio, carta intestata, buste shopper, cartelline, agendine, quaderni, insegne esterne, locandine, flyers, biglietti da visita, packaging etc.


In primis, il logo è l’oggetto principale della costruzione e/o del restyling dell’immagine coordinata. Tuttavia per operare efficacemente sul logo, è bene considerare come quest’ultimo venga spinto dal complesso di aspetti emotivi e valori espressi dal brand in senso lato.

L’immagine coordinata dunque deve ricalcare pedissequamente l’identità aziendale seguendo una coerenza fra azienda, prodotto e comunicazione, oltre che allo stesso tempo è bene che sia semplice e facilmente memorizzabile dai clienti attuali e potenziali.


Il primo consiglio fondamentale è la consapevolezza di non affrontare il lavoro con superficialità e sufficienza che potrebbe essere insita nello svolgere un progetto per una piccola realtà locale. Premesso ciò, è fondamentale accertarsi di fornire tutti i testi normativamente imprescindibili e quelli accessori al completamento ottimale del lavoro.


Alla fine del lavoro è bene fornire il cliente di un manuale dell’immagine coordinata per i diversi utilizzi del caso. Considerazioni sull’utilizzo del colore e della visual ci sembrano oggetti di dissertazioni da dettagliare in un articolo focalizzato esclusivamente sull’importanza del visual per le aziende.


Il tone of voice


Per quanto concerne il tono della comunicazione, meglio partire dall’analizzare il marchio e il settore in cui l’azienda andrà a lavorare. Di conseguenza, è bene istituzionalizzare questa pratica così da scegliere il tono giusto, e quindi una comunicazione più pertinente al cliente.


Pertanto, è bene combinare correttamente la visual con una comunicazione efficace per trasmettere i valori del brand al target di riferimento. Il segreto per essere realmente efficaci è la ricerca di soluzioni creative, le quali presentano inevitabilmente caratteri innovativi per rivelarsi efficacemente al mercato.


Rinnova la tua immagine aziendale grazie all’esperienza e alla competenza di Creatiwa Studio. Scrivici nell’area contatti. Saremo lieti di darti una mano per raggiungere il tuo successo! P.S. Ricordati di scaricare il nostro e-book per costruire e posizionare il tuo brand con successo!

Cerchi un'agenzia di marketing e comunicazione?

Ti aiutiamo a costruire e posizionare il brand attraverso il digital marketing. Aumentare clienti e fatturato è possibile.

Cerchi un'agenzia di marketing e comunicazione?

Ti aiutiamo a costruire e posizionare il brand attraverso il digital marketing. Aumentare clienti e fatturato è possibile.

Cerchi un'agenzia di marketing e comunicazione?

Ti aiutiamo a costruire e posizionare il brand attraverso il digital marketing. Aumentare clienti e fatturato è possibile.


E-book «Petrolio Digitale».

Scarica gratis la guida pratica per imprese e professionisti «Petrolio Digitale» per costruire e posizionare un brand di successo con il marketing digitale. Compila il form con i tuoi dati per procedere al download.

E-book «Petrolio Digitale».

Scarica gratis la guida pratica per imprese e professionisti «Petrolio Digitale» per costruire e posizionare un brand di successo con il marketing digitale. Compila il form con i tuoi dati per procedere al download.

Scopri tutti i segreti per far crescere la tua azienda con il digitale.

Leggi gli altri articoli che fanno crescere la tua azienda.

  • Ecco perché è importante la digital brand reputation
    la reputazione digitale può essere di tipo specifica in quanto fa riferimento soltanto alla comunicazione in digitale, ma allo stesso tempo può diventare generica perché magari investe la reputazione generale di un brand. Si ravvisa dunque un circolo virtuoso e vizioso allo stesso tempo fra i media della comunicazione aziendale in virtù proprio della pervasività dell'online information.
  • La gestione dell’innovazione in azienda
    L'innovazione può generarsi dalla mente dei vari stakeholder aziendali. Vediamo ora perché il management deve essere in grado di orientare tali risorse verso uno sviluppo sostenibile.
  • Il caso Adidas: il valore di una brand image sottovalutato
    Una recente notizia ci lascia un po' perplessi, soprattutto se al centro del mirino ci finisce un’impresa d’abbigliamento sportivo come Adidas.

Aumentare clienti
e fatturato è possibile.

Serve una mano?



Si.