Ecco come è cambiato l’IT nel mercato del lavoro