Sono ancora poche le aziende che investono nel mobile