Qualunque azienda deve necessariamente distinguersi sul mercato e farsi riconoscere dai consumatori.


In un mondo dove assistiamo quotidianamente ad una mole quasi infinitesimale d’informazioni, risulta più complicato distinguersi in virtù di una concorrenza che aumenta e si evolve in concomitanza della globalizzazione che ha reso necessari una rivisitazione dei processi organizzativi e gestionali d’impresa.

In virtù di ciò, ogni azienda deve attuare strategie di branding efficaci e mirate
affinché il proprio marchio si posizioni sul mercato e l’azienda diventa una scelta primaria nel ventaglio di scelte a disposizione del consumatore. Il Logo è la componente visiva di un brand che contribuisce a creare l’identità aziendale attraverso l’uso di creatività grafiche ad hoc.

Ciò permette all’impresa di distinguersi agli occhi del consumatore dai suoi principali competitors. Che sia nascente oppure si tratti di un’organizzazione consolidata, ogni azienda deve sempre porsi delle domanda in merito all’efficacia del suo logo, ed in linea di massima ciò è verificato positivamente se l’essenza e i valori del brand emergono in maniera inequivocabile sul mercato.



In linea di massima, un logo per risultare efficace deve essere semplice, appropriato, dal carattere distintivo a durevole, alquanto memorabile e nonché adattabile. Più nel dettaglio, affinché il brand passi dalla fase di awareness allo step di consideration nella mente dei consumatori, è bene che segua alcuni step fondamentali per far sì che l’attività di branding operi efficacemente sul target, così che l’azienda diventi riconoscibile agli occhi del consumatore.


Meeting con il cliente.


La fase meramente istruttoria del processo di creazione o di restyling di un logo parte dall’ascolto e dalla comprensione di quali sono le richieste e le reali esigenze del cliente. E’ bene dunque porsi attivamente all’ascolto e interagire con diversi soggetti dell’azienda e successivamente riportare i passi fondamentali all’interno della tua organizzazione di creativi affinché tutti prendano coscienza di quali sono le reali esigenze e richieste del cliente.

E’ sicuramente buona prassi prendere nota degli aspetti più rilevanti del meeting con il cliente e confrontarsi successivamente in sessioni meramente preparatorie a quelle che saranno le fasi effettivamente operative del lavoro.


Fase dell’ideazione e della prima bozza.


Questa fase risulta propedeutica giacché è fondamentali che i soggetti che partecipano alla sessione di brainstorming siano dei professionisti creativi effettivamente competenti e valevoli di fiducia. Che tu stia creano ex novo il tuo logo o voglia procedere a un restyling per ridare una nuova veste grafica alla tua impresa, è fondamentale accertarsi che l’ideazione e/o la rivisitazione del logo parta da un processo creativo senza pregiudizi e/o tentativi d’emulazione di un lavoro altrui.

Ogni progetto di logo design richiede dei presupposti e canali di progettazione differenti, difficilmente esportabili. Se si è in cerca d’ispirazione è possibile consultare delle piattaforme quali “Logo of the day”, “Brands of the world”, “Logomoose” e “Logofaves” che premiano i progetti di successo a livello mondiale.



Fase del primo prototipo e digitalizzazione del lavoro svolto.


Stabilita un paio di varianti nelle misure e nel concept del logo, è bene dunque adattarlo in diversi formati così da verificare se effettivamente il logo funziona in qualsiasi dimensione. Ciò è fondamentale per consentirne un utilizzo corretto ed efficace da parte dell’azienda cliente a seconda delle esigenze e dei formati richiesti.

A questo punto, il lavoro svolto fin qui è bene digitalizzarlo grazia ad una scansione oppure utilizzando uno dei programmi che un grafico utilizza nel quotidiano quali Adobe Illustrator, Corel Draw, Adobe Photoshop, Gimp.


Scelta del font.


Una fase molto importante del processo è la scelta del font per il tuo logo. E’ buona prassi non scegliere più di tre varianti per il logo. Su diverse piattaforme quali Dafond, My Fonts, Fonts Shop e Fonts sono disponibili raccolte di fonts gratuiti utilizzabili a scopo commerciale. Fondamentale è il riferimento alla licenza per scopi commerciali, quindi è bene estrarla o comunque accertarsi che il benchmark utilizzato sia effettivamente comprensivo di un utilizzo per scopi commerciali.


Scelta del payoff e relazione finale al cliente.


Nella costruzione della brand identity, è importante considerare la possibilità di abbinare un claim, uno slogan che rafforzi e sostituisca il nome e i valori espressi dal brand. Il payoff quindi è un compito arduo ma alquanto stimolante per un copywriter. In linea di massima un payoff deve riflettere i valori espressi dal brand, oltre che deve essere semplice, breve, e altamente espressivo.

Terminato il lavoro d’ideazione e costruzione di un logo, è bene allegare alla mera costruzione grafica una relazione esplicativa del lavoro effettivamente svolto, così da aiutare il cliente ad orientarsi nel giudizio del lavoro finale.

E quindi, rinnova ora il tuo logo, scrivici nell’area contatti oppure chiama lo 089383258. Creatiwa Studio, tutto frutto della mente!

P.S. Ricordati di scaricare il nostro e-book per costruire e posizionare il tuo brand con successo!


Cerchi un'agenzia di marketing e comunicazione?

Ti aiutiamo a costruire e posizionare il brand attraverso il digital marketing. Aumentare clienti e fatturato è possibile.

Cerchi un'agenzia di marketing e comunicazione?

Ti aiutiamo a costruire e posizionare il brand attraverso il digital marketing. Aumentare clienti e fatturato è possibile.

Cerchi un'agenzia di marketing e comunicazione?

Ti aiutiamo a costruire e posizionare il brand attraverso il digital marketing. Aumentare clienti e fatturato è possibile.


E-book «Petrolio Digitale».

Scarica gratis la guida pratica per imprese e professionisti «Petrolio Digitale» per costruire e posizionare un brand di successo con il marketing digitale. Compila il form con i tuoi dati per procedere al download.

E-book «Petrolio Digitale».

Scarica gratis la guida pratica per imprese e professionisti «Petrolio Digitale» per costruire e posizionare un brand di successo con il marketing digitale. Compila il form con i tuoi dati per procedere al download.

Scopri tutti i segreti per far crescere la tua azienda con il digitale.

Leggi gli altri articoli che fanno crescere la tua azienda.


Aumentare clienti
e fatturato è possibile.

Serve una mano?



Si.