Su Youtube ogni minuto vengono caricati circa 48 ore di video

Sulla base di questi dati, è davvero una grande sfida realizzare e rendere un video virale. Per dare valore al progetto bisogna pianificare una strategia stabilendo fasi, tempi di pubblicazione e contenuti correlati che possano contribuire a generare un effetto virale.


Naturalmente prevedere quale dei video prodotti diverrà virale è impossibile. Per questo abbiamo stilato una lista delle best practices da seguire:

1) Scelta del titolo

La scelta del titolo è uno degli elementi più importanti che decreterà la buona riuscita del contenuto, convincendo gli utenti a visionare il nostro video e influenzerà l’indicizzazione su Youtube e sui motori di ricerca. È consigliabile non utilizzare titoli troppo autocelebrativi come “il migliore”, “il più virale” anche se spesso catturano l’attenzione.


2) Scelta del thumbnail

Il thumbnail è l’immagine di anteprima presente nel video, solitamente è un fotogramma ricavato dal video stesso, ma ultimamente Youtube ha consentito di scegliere un’altra immagine per descrivere il video. Questa immagine potrebbe essere la mossa vincente, l’utente da questa sceglierà se vedere o meno il video, ovviamente dovrà essere coerente con il contenuto. Se è fuori tema il risultato saranno molti clic ma un alto tasso di abbandono.


3) Influencers

Il vostro video può essere il più bello del mondo ma se non viene condiviso da persone che hanno influenza su migliaia (o addirittura milioni) di altre persone non avrà mai una diffusione virale.


4) Scelta del contenuto

Cosa rende virale un video? Le emozioni che suscita, deve raccontare una storia, quindi perché un contenuto abbia successo deve passare attraverso lo storytelling. Le persone vogliono essere travolte da risate di gioia o dolore.


5) Cattura l’attenzione

È importante che l’utente dopo aver cliccato “play, continui a vedere il video, e lo farà solo se la sua attenzione sarà catturata nei primi fotogrammi.


6) La durata

Come accennato sopra, i primi 5-10 secondi sono importantissimi, da qui gli utenti decideranno se interrompere la visione del video o proseguire. Basta anche un solo minuto per catturare l’attenzione, e se in questo arco temporale registra un alto numero di visualizzazioni, ha la possibilità diventare virale.


7) Il canale

Se volete che il vostro video diventi virale, anche scegliere la piattaforma giusta è importante, certo Youtube è leader di settore, ma anche altre piattaforme come Vimeo, Dailymotion, Veoh, Vevo e Flickr offrono grandi possibililtà.


8) L’utilità

Per favorire la viralità del video, oltre ad emozionare, è importante anche fornire delle informazioni utili. I video informativi sono sempre ben accetti da parte degli utenti, soprattutto se soddisfano un’esigenza o aiutano a risolvere un problema.


9) Il timing

È importante anche capire il momento giusto in cui pubblicare, quindi se cavalcare una festività o un fenomeno. Pubblicare un video a tema dà maggior visibilità e una probabilità maggiore che il video venga condiviso.


10) Qualità del video

Anche l’occhio vuole la sua parte, la qualità del video è in grado di influenzare la percezione del contenuto e l’affidabilità del messaggio. Pertanto sempre per strumenti e attrezzature professionali e cura ogni dettaglio: dall’audio all’illuminazione, dalle inquadrature ai movimenti di macchina. Un altro aspetto da considerare è la post-produzione video promozionali che rende possibile l’inserimento di testi, contenuti audio, musiche di sottofondo ed effetti speciali.
In ogni caso è importante avere chiaro l’obiettivo e il pubblico che si sceglie di colpire, in funzione del messaggio che si intende veicolare.


Di seguito un esempio di video virale a scopo sociale realizzato da Creatiwa Studio dal titolo “Alla guida, usa la testa.” realizzato con il patrocinio dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus.

Vuoi realizzare un efficace video virale per la tua azienda? Contattaci e conquista una nuova visibilità in rete.

P.s. Ricordati di scaricare il nostro e-book per costruire e posizionare il tuo brand con successo!

Cerchi un'agenzia di marketing e comunicazione?

Ti aiutiamo a costruire e posizionare il brand attraverso il digital marketing. Aumentare clienti e fatturato è possibile.

Cerchi un'agenzia di marketing e comunicazione?

Ti aiutiamo a costruire e posizionare il brand attraverso il digital marketing. Aumentare clienti e fatturato è possibile.

Cerchi un'agenzia di marketing e comunicazione?

Ti aiutiamo a costruire e posizionare il brand attraverso il digital marketing. Aumentare clienti e fatturato è possibile.


E-book «Petrolio Digitale».

Scarica gratis la guida pratica per imprese e professionisti «Petrolio Digitale» per costruire e posizionare un brand di successo con il marketing digitale. Compila il form con i tuoi dati per procedere al download.

E-book «Petrolio Digitale».

Scarica gratis la guida pratica per imprese e professionisti «Petrolio Digitale» per costruire e posizionare un brand di successo con il marketing digitale. Compila il form con i tuoi dati per procedere al download.

Scopri tutti i segreti per far crescere la tua azienda con il digitale.

Leggi gli altri articoli che fanno crescere la tua azienda.


Aumentare clienti
e fatturato è possibile.

Serve una mano?



Si.